CanicattiNotizie

Scoperto un allaccio abusivo alla rete elettrica: arrestato un trentaduenne

L'uomo, su disposizione del sostituto procuratore di turno, è stato posto ai domiciliari

Avrebbe realizzato, o fatto realizzare, un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica. E' per furto aggravato di energia elettrica che i carabinieri, nelle ultime ore, hanno arrestato un romeno di 32 anni residente a Canicattì. 

Il controllo è stato effettuato, dopo i sospetti dei tecnici dell'Enel, in un'abitazione di via Silvio Pellico. I militari dell'Arma ci hanno impiegato una manciata di minuti per accertare che sarebbe stato realizzato l'allaccio abusivo per alimentare gratuitamente di luce la residenza. L'indagato, su disposizione del sostituto procuratore di turno, è stato posto ai domiciliari.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso Mare Jonio, il comandante sotto torchio per 10 ore: domani tocca a Casarini

  • Canicatti

    Minaccia la cassiera con il taglierino e rapina un negozio, 30enne braccato si consegna alla polizia

  • Cronaca

    Il maltempo non lascia la città, raffiche di vento in ogni dove: è allerta meteo

  • Cronaca

    "Villaggio dei vip abusivo alla Scala dei Turchi", il processo non decolla

I più letti della settimana

  • Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • Rubano camion e trattore, braccati dalla polizia tentano la fuga per le campagne: ladro precipita in un dirupo e resta ferito

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • Scoppia l'incendio in una casa, tragedia sfiorata: in ospedale un 60enne

  • Impianti per l'umido chiusi, sarà una settimana di caos per la differenziata

  • Abbandonava cartoni e copertoni d'auto in via Gioeni, sorpreso e bloccato dal sindaco

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento