CanicattiNotizie

"Amici del giudice Livatino", al via la campagna di tesseramento

L'associazione si riunisce per illustrare le prossime attività e iscrivere vecchi e nuovi soci

Il direttivo dell’associazione “Amici del giudice Rosario Angelo Livatino” ha indetto per il tardo pomeriggio di venerdì prossimo l’assemblea di avvio attività sociali per l’anno 2019 e contestualmente il rinnovo del tesseramento per i vecchi soci ed il ricevimento delle nuove richieste degli aspiranti soci.

“Per l’occasione - spiega Valentina Garlandi, presidente dell’associazione Livatino - abbiamo pensato di lanciare la campagna associativa per l’anno appena iniziato e provvederemo a ricevere le richieste di iscrizione di quanti vorranno associarsi che saranno esaminate dal direttivo. Sarà fatto anche il punto di quanto svolto nel 2018 culminato con la conclusione della fase diocesana del processo di canonizzazione e l’invio del carteggio alla commissione per la Causa dei Santi in Vaticano, illustreremo le prossime iniziative e daremo conto sulla situazione della nostra associazione”.

Le quote ordinarie sono rimaste invariate anche per quest'anno sociale: 25 euro per gli adulti e 10 euro per gli studenti o comunque sino a 25 anni di età.

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

  • "Vertici e affiliati di Cosa Nostra", 9 ordinanze di custodia cautelare: ai domiciliari l'ex consigliere comunale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento