CanicattiNotizie

"Truffa delle case vacanza", tre persone denunciate: incassati 37 mila euro

Lo scorso agosto diversi canicattinesi avevano denunciato di aver pagato in anticipo l'affitto, ma quando sono giunti sul posto si erano accorti di essere stati imbrogliati

Foto d'archivio

Hanno un nome i presunti autori della truffa delle case vacanze, in cui sono rimasti coinvolti parecchi cittadini di Canicattì lo scorso agosto.

Pagano la casa vacanza in anticipo e vengono truffati

Tre pregiudicati di Alcamo, nel Trapanese, - si legge sul quotidiano La Sicilia - sono stati denunciati per associazione per delinquere finalizzati alla truffa. La truffa avrebbe portato nelle tasche dei tre, ben 37mila euro. Lo scorso agosto diversi canicattinesi avevano denunciato di aver pagato in anticipo l'affitto della casa per le loro vacanze, ma quando sono giunti sul posto si erano accorti di essere stati truffati.

"Dopo aver messo degli annunci sui principali siti con foto di un'abitazione estiva - si legge sul quotidiano - di proprietà di una persona ignara di tutto, si facevano inviare acconti su una postepay ed effettuare bonifici bancari, facendosi anticipare somme che variavano dal 40 al 50 per cento dell'importo che era stato pattuito". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento