CanicattiNotizie

"Strade colabrodo", il Comune pensa di utilizzare i fondi dell'Anas

Le condizioni di molte arterie cittadine è ormai gravissima e l'amministrazione vuole correre ai ripari sfruttando le compensazioni per la costruzione della 640

(foto ARCHIVIO)

L'assessore ai Lavori pubblici Rosa Maria Corbo del Comune di Canicattì ha annunciato un piano di intervento che riguarda la viabilità cittadina e che sarà finanziato anche con i fondi di compensazione del raddoppio della statale 640. Ad annunciarlo è il Giornale di Sicilia in edicola oggi. 

Il piano nasce dalla necessità di riportare le strade cittadine in condizioni complessivamente di sicurezza e decoro, dato l'aumento smisurato di buche e veri e propri crateri che sono ormai individuabili in più parti di Canicattì, con lamentele da parte dei cittadini ma, anche, rischi per la loro incolumità  e potenziali richieste di risarcimento per danni provocati a persone o cose.

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Specchio, specchio delle mie brame

  • Il party perfetto di Ferragosto

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • Mafia e massoneria deviata, scatta un altro arresto e un obbligo di presentazione alla Pg

  • Si sente male mentre fa il bagno, tragedia in spiaggia: muore un pensionato

  • Auto investe un ciclomotore e scappa: due 17enni feriti, denunciato automobilista "pirata"

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento