CanicattiNotizie

Servizio idrico, le reti della Tre Sorgenti rimarranno al consorzio

A presentare ricorso al Tar contro il diniego della concessione delle strutture al gestore era stata la Girgenti Acque: il tribunale amministrativo ha rinviato ad altre corti

La facciata del palazzo del consorzio

Le reti e le sorgenti del Consorzio acquedottistico "Tre Sorgenti" rimaranno in mano all'ente, per quanto oggi "zoppicante" e in gravissime condizioni economiche.

A deciderlo è stato il Tar, il quale, ha respinto il ricorso proposto dalla Girgenti Acque (che tentava appunto di ottenere la gestione delle risorse dell'ente consortile di cui fanno parte Campobello di Licata, Canicattì, Grotte, Licata, Palma di Montechiaro, Racalmuto e Ravanusa)  senza tuttavia entrare nel merito delle questioni. Il tribunale amministrativo regionale, infatti, nell'accogliere le osservazioni fatte dal consorzio, ha confermato la competenza di un altro tribunale, ovvero quello "Superiore delle acque pubbliche". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Canicatti

    "Coltivava droga nel giardino di casa", condannato trentenne

  • Cronaca

    Girgenti Acque ridotta in ginocchio dalla crisi, i commissari: "La gestione sarà garantita"

  • Mafia

    Boss preso con un arsenale insieme al nipote, l'inchiesta approda al riesame

  • Video

    Il sudore sottocosto degli allevatori: latte in strada e protesta solo all'inizio

I più letti della settimana

  • Blitz del Nas in un supermercato: trovati 6 lavoratori in nero, sospesa l'attività

  • La rivolta dei pastori sardi fa eco nell'Agrigentino, Emanuel: "Ho 23 anni, qual è il nostro futuro?"

  • Maxi rissa fuori da un locale della movida di San Leone, accoltellato un buttafuori

  • "Occupano una casa e il proprietario li minaccia con la pistola": 6 denunciati

  • "L'ho visto a terra maciullato", racconto schock di un collega dell'operaio morto in cantiere

  • Traffico di droga, scoperta una associazione a delinquere: 15 arresti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento