CanicattiNotizie

La città è sempre più invasa dai rifiuti: le bonifiche non bastano più

Abbandonate enormi quantità di spazzatura anche davanti ai luoghi religiosi: situazione fuori controllo

Alcuni dei rifiuti abbandonati

Abbandono senza controllo dei rifiuti a Canicattì, i vandali non conoscono sosta. Dopo i cumuli di spazzatura lasciati intorno al Calvario cittadino a pochi metri dalla stazione ferroviaria, gli operatori ecologici della Sea e dell’Iseda, sono dovuti intervenire per ripulire l’ingresso della chiesa di Santa Lucia e i marciapiedi circostanti dove i soliti ignoti, hanno abbandonato spazzatura di ogni tipo compresi vestiti e scarpe usati e sostanzialmente da buttare.

Situazioni di degrado che purtroppo sono comunque estremamente diffuse in varie zone della città. Le aziende hanno provveduto a rimuovere cumuli di spazzatura anche da via Soldato Battaglia, lungo le stradine del centro storico e nelle strade di ingresso del paese. Per fronteggiare tutto questo dunque, Sea e Iseda, oltre ai normali servizi quotidiani,  devono continuare nelle operazioni straordinarie di bonifica delle discariche abusive che si formano quotidianamente sia all'interno del centro abitato che nelle piazzole di sosta delle strade di accesso alla città o lungo gli assi viari. Le bonifiche, tuttavia, durano lo spazio di una notte

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • "Il direttore mi convocava e mi chiedeva se mio marito era sessualmente all'altezza", racconto choc in aula

  • Incidente sulla statale Agrigento-Raffadali: due feriti in ospedale

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

  • "Testate all'ex fidanzata per farla abortire", ventunenne rinviato a giudizio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento