CanicattiNotizie

"Irregolarità in deposito di medicinali", intervengono i Nas: il Comune chiude tutto

E' stata rilevata l'assenza dei titoli abilitativi allo svolgimento di questa specifica attività

(foto ARCHIVIO)

"Gravi criticità" in un deposito di farmici, intervento Nas di Palermo a Canicattì. A riportarlo è l'edizione odierna del Giornale di Sicilia. 

In particolare, come riporta il quotidiano palermitano, si sarebbero registrate "gravi criticità riguardanti il corretto funzionamento del deposito ed il commercio di farmaci, non autorizzati con il decreto del dirigente superiore 1158/2017 rilendando che la normativa vigente cioè il decreto legislativo 219/2006 non prevede che possano essere autorizzati depositi all'ingrosso solo per alcune categorie di medicinali". Rilievi che avrebbero portato all'interruzione immediata delle attività di distribuzione all'ingrosso dei prodotti farmaceutici che è stata disposta dal Comune in seguito alla comunicazione del Nucleo dei carabinieri in considerazione "dell'assenza dei titoli abilitativi occorrenti". 

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Tipe da spiaggia: cosa mi metto?

I più letti della settimana

  • L'esplosione del mercato di Gela, c'è una vittima: si aggrava la posizione del commerciante di Grotte

  • "Adesca ragazzina e tenta di avere un rapporto orale", la scatola nera dell'auto per smentire la vittima

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • Uccise il giudice Livatino, Pace torna a Palma con un permesso speciale

  • "Vieni a fare le pulizie a casa mia": 29enne minacciata di morte e stuprata, arrestato

  • "Nascondevano una pistola con matricola abrasa e cartucce", arrestati zio e nipote

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento