CanicattiNotizie

"Incendiano un portone di un'abitazione", fermati due 18enni

I due ragazzi sarebbero ritenuti responsabili del reato di danneggiamento aggravato in concorso

Avevano incendiato il portone di casa di un extracomunicatorio. La polizia del commissariato di Canicattì, ha individuato i giovani che avrebbero commesso il reato.

Si tratta di due canicattinesi di 18 anni. Secondo una prima ricostruzione dei poliziotti, i 18enni sarebbero ritenuti responsabili del reato di danneggiamento aggravato in concorso. Il fatto è accaduto nei primi giorni di aprile.

La polizia di Canicattì era intervenuta in orario notturno poiché era stato incendiato il portone d'ingresso dell'abitazione di un cittadino extracomunitario.

I giovani, per futili motivi, avevano dato alle fiamme la porta d'ingresso della casa, incendio che non aveva causato ulteriori danni per il tempestivo intervento dell' extracomunitario che aveva spento le fiamme in tempo.

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Tipe da spiaggia: cosa mi metto?

I più letti della settimana

  • L'esplosione del mercato di Gela, c'è una vittima: si aggrava la posizione del commerciante di Grotte

  • "Adesca ragazzina e tenta di avere un rapporto orale", la scatola nera dell'auto per smentire la vittima

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • Uccise il giudice Livatino, Pace torna a Palma con un permesso speciale

  • "Vieni a fare le pulizie a casa mia": 29enne minacciata di morte e stuprata, arrestato

  • "Nascondevano una pistola con matricola abrasa e cartucce", arrestati zio e nipote

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento