CanicattiNotizie

"Incendiano un portone di un'abitazione", fermati due 18enni

I due ragazzi sarebbero ritenuti responsabili del reato di danneggiamento aggravato in concorso

Avevano incendiato il portone di casa di un extracomunicatorio. La polizia del commissariato di Canicattì, ha individuato i giovani che avrebbero commesso il reato.

Si tratta di due canicattinesi di 18 anni. Secondo una prima ricostruzione dei poliziotti, i 18enni sarebbero ritenuti responsabili del reato di danneggiamento aggravato in concorso. Il fatto è accaduto nei primi giorni di aprile.

La polizia di Canicattì era intervenuta in orario notturno poiché era stato incendiato il portone d'ingresso dell'abitazione di un cittadino extracomunitario.

I giovani, per futili motivi, avevano dato alle fiamme la porta d'ingresso della casa, incendio che non aveva causato ulteriori danni per il tempestivo intervento dell' extracomunitario che aveva spento le fiamme in tempo.

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Specchio, specchio delle mie brame

  • Il party perfetto di Ferragosto

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • Mafia e massoneria deviata, scatta un altro arresto e un obbligo di presentazione alla Pg

  • Si sente male mentre fa il bagno, tragedia in spiaggia: muore un pensionato

  • Auto investe un ciclomotore e scappa: due 17enni feriti, denunciato automobilista "pirata"

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento