CanicattiNotizie

"Incendiano un portone di un'abitazione", fermati due 18enni

I due ragazzi sarebbero ritenuti responsabili del reato di danneggiamento aggravato in concorso

Avevano incendiato il portone di casa di un extracomunicatorio. La polizia del commissariato di Canicattì, ha individuato i giovani che avrebbero commesso il reato.

Si tratta di due canicattinesi di 18 anni. Secondo una prima ricostruzione dei poliziotti, i 18enni sarebbero ritenuti responsabili del reato di danneggiamento aggravato in concorso. Il fatto è accaduto nei primi giorni di aprile.

La polizia di Canicattì era intervenuta in orario notturno poiché era stato incendiato il portone d'ingresso dell'abitazione di un cittadino extracomunitario.

I giovani, per futili motivi, avevano dato alle fiamme la porta d'ingresso della casa, incendio che non aveva causato ulteriori danni per il tempestivo intervento dell' extracomunitario che aveva spento le fiamme in tempo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    "Violò la sorveglianza per andare nella pescheria del fratello ma era in buona fede", assolto il boss Messina

  • Cronaca

    Mamma e neonato cadono in casa: polizia scorta il piccino ferito alla testa fino all'ospedale

  • Cronaca

    Schiacciato dal trattore mentre ara la sua terra: muore un pensionato

  • Cronaca

    "Volevo fare pace e mi ha scaraventato giù dalle scale", il racconto dell'aggressione

I più letti della settimana

  • Colta da un malore improvviso: muore dirigente scolastico di Palma di Montechiaro

  • Schiacciato dal trattore mentre ara la sua terra: muore un pensionato

  • Piero Barone canta a Tokyo, "Il Volo" top nella classifiche in Giappone

  • Parroco di Lampedusa "sfida" via Twitter Salvini: "Ti affido alla Madonna di Porto Salvo"

  • La patente NCC: cos'è e come si ottiene

  • Mamma e neonato cadono in casa: polizia scorta il piccino ferito alla testa fino all'ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento