CanicattiNotizie

Ladri sempre più scatenati: "visitati" un negozio d'abbigliamento e una palestra

In un caso, i malviventi hanno portato via un tablet e una telecamera d'ultima generazione. Nell'altro, hanno arraffato otto pantaloni e 200 euro circa

(foto ARCHIVIO)

Notte di furti, quella appena trascorsa, a Canicattì. Ad essere "visitati" sono stati un negozio d'abbigliamento di viale Regina Margherita e una palestra in via Alcide De Gasperi. Su entrambi i colpi - messi a segno dopo l'effrazione a porte o finestre - hanno già avviato, dopo i necessari sopralluoghi, le indagini i carabinieri. 

Dalla palestra, i malviventi sono riusciti a portar via un tablet e una telecamera d'ultima generazione. Il colpo è stato quantificato in alcune migliaia di euro. L'attrezzatura sportiva, per fortuna, è rimasta al suo posto.

Dal negozio d'abbigliamento di viale Regina Margherita sono stati portati via invece 8 pantaloni e 200 euro circa che erano stati lasciati all'interno del registratore di cassa. 

L'amara scoperta è stata fatta, in entrambi i casi, al momento della riapertura delle attività. Subito è stato lanciato l'allarme e le pattuglie del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Canicattì si sono precipitate. Dopo la constatazione dei furti, i militari dell'Arma hanno avviato le indagini. Pare che il primo passaggio investigativo, ancora in corso, sia quello della visione dei filmati di video sorveglianza pubblici e privati che si trovano nelle due aree della città.  

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    L'inchiesta sulle scommesse on line illegali, il gip: "Schembri a capo di un'associazione ma non ha favorito la 'Ndrangheta"

  • Cronaca

    Spazzatura, topi e degrado a Santa Croce: esplode la protesta dei residenti

  • Cronaca

    Crollo nel centro storico, rasa al suolo abitazione fatiscente

  • Cronaca

    Cambio al vertice dell'Asp, Santonocito al posto di Venuti

I più letti della settimana

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • "Arnone non è stato ascoltato", Sgarbi scrive a Mattarella

  • Scoperta una piantagione di marijuana "fai da te": arrestata un'intera famiglia

  • Maxi scazzottata finisce in farmacia: un ferito e un denunciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento