CanicattiNotizie

Vietato accendere fuochi nel centro abitato 

L’amministrazione comunale ha pubblicato un avviso. Previste sanzioni

È vietato accendere fuochi nel centro abitato e nei luoghi abitati, ad una distanza inferiore a 100 metri dalle abitazioni, nonché nelle vicinanze o in prossimità delle sedi stradali.

È quanto annuncia il Comune di Canicattì. “Si avvisa – si legge in una nota –  che, ai sensi dell’art. 50 del vigente regolamento comunale di polizia urbana, approvato con deliberazione della commissione straordinaria con i poteri del consiglio comunale n° 88 del 15.12.2005, è vietato accendere fuochi in centro abitato e in luoghi abitati, ad una distanza inferiore a m. 100 dalle abitazioni, nonché nelle vicinanze o in prossimità delle sedi stradali. Le violazioni a quanto disposto comportano l’applicazione delle sanzioni previste dal testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (Tulps). e l’obbligo della rimessa in pristino dei luoghi”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    "Cugino del boss Falsone e affiliato mafioso del paese", definitivo l'arresto di Middioni

  • Mafia

    Mafia, inchiesta "Montagna 2": dissequestrati beni di 54enne

  • Cronaca

    Pendolaria 2018, la linea Agrigento - Palermo si conferma da "incubo"

  • Cronaca

    Piazza Caratozzolo, dopo i "paninari" arrivano i parcheggi

I più letti della settimana

  • Incidente a Siculiana sulla statale 115, scontro tir-furgone: un morto

  • Tragedia nell’Agrigentino, 21enne travolta da un’auto: muore sul colpo

  • "Un uomo sta per lanciarsi dal viadotto": la Volante corre, sbanda e si schianta contro il muro

  • "Hanno assunto il fratello del sindaco all'Iseda", dal mormorio all'urlo sguaiato: scoppia il polverone

  • "Trovati in possesso di 4 chili di hashish", arrestati 3 giovani: c'è anche una 17enne

  • Auto si ribalta lungo la statale 115, un ventenne in gravi condizioni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento