CanicattiNotizie

Disagi al Barone Lombardo, Venuti agli amministratori: "Studiamo soluzioni"

Vertice del commissario dell'Asp con i sindaci, gli assessori e il presidente del consiglio: "Priorità all'ospedale fra tutti i problemi"

Vertice sui disagi all'ospedale Barone Lombardo

I vertici dell'Asp di Agrigento hanno incontrato, nella sala della giunta comunale di Canicattì, i sindaci e gli assessori dei Comuni del Distretto socio sanitario D3 e il presidente del consiglio comunale. 

L’argomento dell’incontro era lo stato d’emergenza in cui versano alcuni reparti dell’ospedale Barone Lombardo. Il commissario dell'Asp, Gervasio Venuti, ha precisato che "si stanno cercando soluzioni che diano risposte valide e concrete, che non abbiano carattere di temporaneità e che garantiscano la presenza di figure professionalmente qualificate". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A tal proposito, Venuti, ha descritto che le linee di intervento prevedono l’approvazione della nuova pianta organica dell’Asp e il piano triennale delle assunzioni a tempo indeterminato. Il commissario ha confermato di aver dato priorità all’ospedale di Canicattì "in quanto le emergenze sono innegabili".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento