CanicattiNotizie

Coronavirus e controlli sul territorio, Di Ventura: "Scenda in campo l'esercito"

Il primo cittadino si è rivolto alla Prefettura per chiedere un contingente che sostenga le attività di controllo già svolte dalle forze dell'ordine

(foto ARCHIVIO)

Esercito in campo per controllare i veicoli che ancora circolano in città e tutti coloro che entrano ed escono dal territorio comunale. Ad inoltrare formale richiesta al prefetto di Agrigento Dario Caputo è stato il sindaco di Canicattì Ettore Di Ventura.

"La grave situazione che stiamo vivendo in tutto il territorio nazionale e nella nostra provincia - dice nella nota - ha indotto molti di noi a prendere decisioni drastiche, al fine di contenere il diffondersi della pandemia da Covid-19, per il bene della nostra collettività. Malgrado gli sforzi di tutti gli operatori del settore la situazione è di difficile controllo, considerando che la Città di Canicattì è un centro commerciale importante per l’hinterland e da sempre vede affluire utenti dai paesi limitrofi. A tale flusso, di carattere esclusivamente commerciale - continua - si aggiungono: l’ospedale, e le strutture di servizi intercomunali; il distretto socio-sanitario, l’agenzia delle entrate, l’agenzia del lavoro, l’Inps, la condotta agraria, e tante altre strutture similari".

A questo, aggiunge Di Ventura, si unisce la notizia che "un medico residente in un comune vicino, titolare di uno studio medico a Canicattì, trovato positivo al Covid 19, ha regolarmente svolto attività professionale nel territorio cittadino".

Per questo il sindaco chiede di "fare intervenire personale dell’esercito per il controllo del territorio e l’applicazione delle misure di contrasto e contenimento dell’epidemia a presidio degli ingressi da e per Agrigento, Caltanissetta, Campobello, Naro, Delia". I reparti andrebbero comunqua a "coadiuvare il lavoro delle esigue pattuglie di polizia municipale di cui possiamo disporre che, di concerto con le Forze dell’Ordine, stanno operando allo stremo delle forze".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • L'omicidio di Furci Siculo, l'assassino di Lorena ai carabinieri: "Non so perché l'ho fatto"

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento