CanicattiNotizie

Concessioni dei loculi cimiteriali, verifiche a tappeto del Comune

La giunta avvia un censimento in considerazione del fatto che i permessi hanno una durata di 25 anni

Il Comune di Canicattì avvia i controlli sulle concessioni dei loculi

Il Comune di Canicattì avvia una serie di controlli sulle concessioni dei loculi al cimitero. Lo scrive oggi il Giornale di Sicilia. Gli assessori al Bilancio e ai Servizi cimiteriali, Tommaso Vergopia e Massimo Muratore, hanno varato un piano di intervento per il ripristino delle regole e per consentire all'ente di incassare importanti risorse. 

Le concessioni hanno durata di 25 anni e mai prima di ora il Comune si era preoccupato di controllare se, alla scadenza, erano state rinnovate. Adesso è stato affisso pure un manifesto per il cimitero col quale si comunica, fra le altre cose, che il mancato rinnovo "viene equiparato alla rinuncia" e che le salme sarebbero trasferite nell'ossario comunale per liberare il posto e metterlo a disposizione di chi vorrà una nuova concessione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento