CanicattiNotizie

Città al setaccio, è "guerra" agli evasori della differenziata: sono una cinquantina

Diversi canicattinesi non hanno neppure ritirato il kit utile alla raccolta, il dato è allarmante

Continuano i controlli serrati sulla tassa sui rifiuti. Canicattì al setaccio, sono stati scoperti una cinquantina di evasori. In merito alla raccolta differenziata numerosi cittadini non hanno ancora ritirato il kit utile alla raccolta.

Secondo quanto fa sapere l’edizione odierna de La Sicilia il dato che emerge è importante. Sono diversi i cittadini che non hanno ritirato i mastelli.

Molti di loro, sono ed erano completamente sconosciuti al comune, in quanto evasori. Tra gli esempi lampanti, quello di un condominio con 24 appartamenti, solo la metà di loro la sera aveva esposto i mastelli. Canicattì vive una situazione non facile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento