CanicattiNotizie

Città al setaccio, è "guerra" agli evasori della differenziata: sono una cinquantina

Diversi canicattinesi non hanno neppure ritirato il kit utile alla raccolta, il dato è allarmante

Continuano i controlli serrati sulla tassa sui rifiuti. Canicattì al setaccio, sono stati scoperti una cinquantina di evasori. In merito alla raccolta differenziata numerosi cittadini non hanno ancora ritirato il kit utile alla raccolta.

Secondo quanto fa sapere l’edizione odierna de La Sicilia il dato che emerge è importante. Sono diversi i cittadini che non hanno ritirato i mastelli.

Molti di loro, sono ed erano completamente sconosciuti al comune, in quanto evasori. Tra gli esempi lampanti, quello di un condominio con 24 appartamenti, solo la metà di loro la sera aveva esposto i mastelli. Canicattì vive una situazione non facile.

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Specchio, specchio delle mie brame

  • Il party perfetto di Ferragosto

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • Mafia e massoneria deviata, scatta un altro arresto e un obbligo di presentazione alla Pg

  • Si sente male mentre fa il bagno, tragedia in spiaggia: muore un pensionato

  • Auto investe un ciclomotore e scappa: due 17enni feriti, denunciato automobilista "pirata"

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento