CanicattiNotizie

Folle tiro al bersaglio? Danneggiati dei lampioni artistici

Sono stati mandati in frantumi i vetri dei corpi illuminanti che costeggiano il perimetro dell'edificio al quale si accede da via Duca degli Abruzzi e via Mariano Stabile 

Un classico lampione (foto ARCHIVIO)

Folle tiro al bersaglio? Grosse pietre sono state scagliate contro i vetri dei lampioni artistici in stile Liberty che fanno da contorno al monumentale complesso dell'ex Badia di via Mariano Stabile nel centro storico di Canicattì. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia. Nottetempo ignoti sono tornati di nuovo alla carica scagliando grosse pietre contro i vetri dei corpi illuminanti che costeggiano il perimetro dell'edificio al quale si accede da via Duca degli Abruzzi e via Mariano Stabile. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • L'omicidio di Furci Siculo, l'assassino di Lorena ai carabinieri: "Non so perché l'ho fatto"

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento