CanicattiNotizie

"Ha fatto realizzare un allaccio abusivo all'Enel", arrestata 23enne

La donna, su disposizione del sostituto procuratore di turno, è stata posta ai domiciliari

Un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica. E’ questo che, nelle ultime ore, hanno scoperto i carabinieri che hanno proceduto all’arresto di una romena ventitreenne residente a Canicattì. I militari dell’Arma, come da routine ormai in ogni parte della provincia, hanno effettuato – assieme ai tecnici dell’Enel – un controllo mirato. Scoperto l’allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica, per la donna è scattato l’arresto in flagranza di reato per l’ipotesi di reato di furto. Su disposizione del sostituto procuratore di Agrigento, la donna è stata posta ai domiciliari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso Mare Jonio, il comandante sotto torchio per 10 ore: domani tocca a Casarini

  • Canicatti

    Minaccia la cassiera con il taglierino e rapina un negozio, 30enne braccato si consegna alla polizia

  • Cronaca

    Il maltempo non lascia la città, raffiche di vento in ogni dove: è allerta meteo

  • Cronaca

    "Villaggio dei vip abusivo alla Scala dei Turchi", il processo non decolla

I più letti della settimana

  • Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • Rubano camion e trattore, braccati dalla polizia tentano la fuga per le campagne: ladro precipita in un dirupo e resta ferito

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • Scoppia l'incendio in una casa, tragedia sfiorata: in ospedale un 60enne

  • Impianti per l'umido chiusi, sarà una settimana di caos per la differenziata

  • Abbandonava cartoni e copertoni d'auto in via Gioeni, sorpreso e bloccato dal sindaco

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento