CanicattiNotizie

Poco personale in servizio al cimitero, servizi al collasso

L'organico è esiguo rispetto a quello necessario per svolgere in sicurezza i servizi di routine come le tumulazioni

Servizi cimiteriali al collasso. L'organico è esiguo rispetto a quello necessario per svolgere in sicurezza i servizi di routine come le tumulazioni. Raffrontato con le previsioni della pianta organica c'è da restare - scrive oggi il Giornale di Sicilia - di stucco. Una volta al cimitero comunale tra affossatori, necrofori, operai, amministrativi e sorveglianti era a doppia cifra. Ormai non è così e spesso il personale è costretto a restare in servizio ben oltre le ore previste dal contratto, rinunciare a riposi e rinviare a tempi migliori le ferie. Lunedì scorso in città ci sono stati sette funerali il che ha significato per il personale procedere ad altrettante tumulazioni e dovendo quindi rinviare le estumulazioni richieste per i motivi più diversi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • Cronaca

    Spaccio di hashish nel centro storico, scatta un nuovo blitz: un arresto e tre denunce

  • Cronaca

    Traffico di cocaina dal Belgio, il pm: "Arresti confermati per tutto il processo"

  • Cronaca

    Emergenza raccolta differenziata, cambia ancora il calendario dei conferimenti

I più letti della settimana

  • Accoltellato in piazza, muore in ospedale un 22enne di Alessandria: in caserma un sospettato

  • "Abusi sessuali su una tredicenne", scattano 6 arresti: anche la madre della ragazzina

  • Ventitreenne accoltellato per strada, "ci sono gravi indizi di colpevolezza a carico di un 19enne": scatta il fermo

  • Forti raffiche di vento: "strage" di alberi, tetti scoperchiati e pali finiti per strada

  • L'omicidio di Alessandria della Rocca, il 19enne fermato: "Non l'ho ucciso io, non abbiamo neanche discusso"

  • Alessandria sotto shock, il parroco: "Morto un ragazzo dolcissimo e indifeso"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento