CanicattiNotizie

Accreditamento fornitori di servizi di sostegno educativo, c'è tempo fino a settembre

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura, in qualità di presidente del Distretto Socio Sanitario D3, informa che è stato diffuso l’avviso pubblico per l’accreditamento dei soggetti fornitori di servizi di sostegno educativo scolastico ed extra scolastico per i minori disabili o in situazione di disagio. 
L’iscrizione all’Albo di accreditamento è aperta a tutti quegli organismi in possesso delle necessarie competenze tecniche ed organizzative per la gestione dei Servizi di Sostegno Educativo Scolastico ed extra scolastico in forma voucherizzata, iscritti, ai sensi della L.R. 22/86, all’albo per la sezione inabili, minori o ad altro albo a carattere Comunitario, Nazionale o Regionale con caratteristiche simili. 
Le istanze di partecipazione dovranno pervenire, in busta chiusa e sigillata, all’ufficio di protocollo del Comune di Canicattì entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12,00 del giorno 30/09/2019 pena l’esclusione.
All’esterno della busta, contenente l’istanza di partecipazione e la relativa documentazione allegata, oltre al mittente dovrà essere apposta la seguente dicitura: “Istanza di partecipazione all’avviso pubblico per l’accreditamento di soggetti fornitori di Servizi di Sostegno Educativo Scolastico ed extra scolastico (Azione B.1.a) sul territorio del Distretto Socio Sanitario D3 nell’ambito del Programma PON INCLUSIONE”.
I Servizi di Sostegno Educativo Scolastico ed extra scolastico dovranno: assicurare interventi capaci di prendere in carico le situazioni di disagio sociale dei soggetti; agire per rimuovere il rischio di emarginazione sociali dei soggetti; tentare di prevenire l’insuccesso scolastico; essere finalizzati alla mediazione delle dinamiche educative e relazionali interne al nucleo; promuovere attività educative capaci di sostenere, sollecitare e progressivamente rafforzare e sviluppare le capacità possedute e di  favorire la graduale conquista di autonomie personali di base e di autonomie sociali; favorire lo scambio relazionale e la capacità di adattamento, la flessibilità comportamentale, l’interiorizzazione delle regole di convivenza; assicurare affiancamento e supporto educativo – didattico e affiancamento e supporto educativo nello svolgimento di attività integrative extra scolastiche a carattere didattico, ludico ricreativo e sportivo; infine favorire iniziative di integrazione sociale in contesti di vita quotidiana e/o scolastica. 
Tali servizi di Sostegno Educativo Scolastico saranno resi a domicilio e/o presso le istituzioni scolastiche individuate durante le ore scolastiche sia che esse si svolgono all’interno della scuola sia al di fuori di essa, es.visite d’istruzione, manifestazioni culturali o altra attività, secondo le esigenze di ciascun alunno e come concordato con l’ufficio P.I., con la scuola e la famiglia. 
Il valore unitario di un voucher per i suddetti servizi è di € 600,00 cad. (annuale) incluso IVA
Per ulteriori dettagli si invita a consultare l’avviso pubblicato sul sito istituzionale dell’Ente all’indirizzo www.comune.canicatti.ag.it
“L’obiettivo che l’Amministrazione intende conseguire attraverso questo avviso pubblico – dichiara l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Canicattì, Antonio Giardina - è quello migliorare il livello delle prestazioni in favore degli assistiti. Riteniamo particolarmente utile l’attivazione di questi Servizi di Sostegno Educativo Scolastico ed extra scolastico e le prestazioni accessorie che vediamo come un prezioso vantaggio sia per i minori disabili o in situazione di disagio che per le famiglie.” 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento