CanicattiNotizie

Blitz antiterrorismo, trenta immigrati portati in commissariato

Pachistani, afghani, tunisini e marocchini sono stati fotosegnalati per accertare se la loro identità corrispondesse a quella indicata sui documenti

Un gruppo di immigrati appena sbarcati a Porto Empedocle, in attesa di essere trasferiti

Più di cento immigrati sono stati controllati fra l'area antistante alla chiesa di San Pietro e piazza IV Novembre. Una trentina di pachistani, afghani, tunisini e marocchini sono stati portati in commissariato e fotosegnalati per accertare se la loro identità corrispondesse a quella indicata sui documenti. Blitz antiterrorismo, nel centro di Canicattì. A realizzarlo è stata la polizia di Stato, i carabinieri e la Guardia di finanza. Nessuno è risultato essere sprovvisto di permesso di soggiorno. Lo riporta il quotidiano La Sicilia. Sono state effettuate anche delle perquisizioni domiciliari.

A quanto pare, la maggior parte dei trenta immigrati fotosegnalati sono risultati essere ospiti del centro di Pian del Lago di Caltanissetta. Pare, inoltre, che molti si recherebbero a Canicattì per essere "arruolati" per i lavori in campagna.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento