CanicattiNotizie

Sciopero dei netturbini, il sindaco: "Ritirate i mastelli con i rifiuti"

Le organizzazioni sindacali hanno indetto l’assemblea dei lavoratori per sabato 26 e lunedì 28 nelle ultime due ore di ogni turno

Gli operatori addetti al servizio di igiene ambientale, delle ditte Iseda, Sea ed Ecoin, aderendo allo sciopero nazionale indetto dalle organizzazioni sindacali per tutti i servizi pubblici e privati, hanno incrociato le braccia. "Di tale astensione si è avuta comunicazione, da parte delle Rti, solo nel pomeriggio di ieri - hanno reso noto dal Comune di Canicattì -  anche se si era ricevuta assicurazione dalle ditte che avrebbero tentato tutte le strategie per evitare lo sciopero. 
Le organizzazioni sindacali hanno indetto l’assemblea dei lavoratori per sabato 26 e lunedì 28 nelle ultime due ore di ogni turno. La Rti - aggiungono dal Municipio - ha assicurato che saranno garantiti, in ogni caso, i servizi indispensabili previsti per legge".

“La notizia di queste assemblee ci coglie di sorpresa – dichiara il sindaco Ettore Di Ventura – e non ne comprendiamo la motivazione dal momento che l’amministrazione comunale è in regola con i pagamenti”. I cittadini di Canicattì sono stati invitati, dunque, a ritirare e non esporre fuori dalle proprie abitazioni i mastelli con i rifiuti previsti da calendario, soprattutto in considerazione che, per l’attuale allarme meteo, i sacchetti potrebbero costituire pericolo ostruendo le caditoie di deflusso delle acque piovane. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • "Hanno incassato 80 mila euro su un prestito di 25, ma ancora volevano soldi": fermati due fratelli

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

  • Alberi e detriti per strada, il sindaco: "Non uscite da casa se non necessario"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento