Canicatti Today

Aggressioni senza fine, i randagi mettono paura ai passanti: tre i feriti

Sono tre in tutto gli episodi, è panico nella zona. In tutto, negli ultimi giorni i malcapitati sono tre. Per uno di loro, anche punti di sutura

Cani randagi

A Canicattì è allarme randagismo. Episodi senza fine e canicattinesi impauriti. Secondo quanto riferisce l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, l’ultimo malcapitato è stato un uomo che ha riportato escoriazioni e lesioni. Giorni da incubo per i canicattinesi, che negli ultimi giorni hanno fatto i conti che tante aggressioni. La più grave, appunto, quella di giovedì. Un anziano signore è stato azzannato e ferito da tre cani. Il fatto è accaduto dinanzi un bar di viale della Vittoria. Giorni prima, un'altra aggressione ad un anziano signore. La forza dei randagi ha fatto sì che l’uomo cadesse per terra.

Corsa all’ospedale Barone Lombardo e punti di sutura. Disavventura anche per un terzo uomo,  che passando dal marciapiede del viale delle Vittoria, è stato azzannato agli arti inferiori. Il gran baccano, ha fatto sì che alcuni passanti si precipitassero per salvare il malcapitato, l’anziano si è trovato circondato dai randagi e poi salvato dagli stessi abitanti della zona.

 "L’amministrazione comunale - scrive l'edizione odierna del Gds - sembra avere le mani legate. Oltre a brevi periodi di ricovero presso il canile municipale per controllarli e, in alcuni casi, sterilizzarli e collocare un microchip sottocutaneo ,non hanno altre scelte. Non potendoli 'esportare' o rinchiudere in una struttura protetta o sopprimerli l’assessore comunale Enzo Di Natali è arrivato a proporre ai cittadini l’adozione. I cittadini sono stati sensibilizzati a occuparsi dei cani come singoli, aprendo le porte delle proprie case, o come 'cani di quartiere', cioè accuditi un po’ da tutta la comunità con acqua, cibo e riparo".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Concessioni edilizie e tangenti, intrecci tra massoneria e mafia: il racconto choc del pentito Tuzzolino

    • Cronaca

      A Londra durante l'attentato, l'agrigentino: "Tutti mi dicono di tornare, ma io resto"

    • Sciacca

      Ha paura del cane, sessantenne prende la pistola e gli spara

    • Cronaca

      VIDEO | I reperti dell'antico teatro trovano casa, Caliò: "Gli scavi? Riprenderanno presto"

    I più letti della settimana

    • "Rapina distributore di carburante", arrestato trentaduenne

    • Tentano di scippare un'anziana, la donna finisce sul selciato ed i malviventi scappano

    • Condotta del Fanaco, undicesimo guasto dell'anno: niente acqua in tre comuni

    • "Scippa un'anziana di 85 anni con le forbici", torna libero dopo la condanna

    • Emergenza randagismo, il sindaco Ettore Di Ventura ordina la cattura dei cani

    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento